Prenota
||Piazza Maggiore

Piazza Maggiore è la piazza principale di Bologna, da sempre il cuore della città , ove si confrontano i simboli del potere temporale e religioso. Misura 115 metri in lunghezza e 60 metri in larghezza e si trova all’incrocio del Decumano ( Via Rizzoli,Via Ugo Bassi) e del Cardo (Via d’Azeglio, Via dell’Indipendenza), ovvero nel cuore della Bononia Romana. E’ circondata dai più importanti edifici della città medievale. Il più antico è il Palazzo del Podestà, che chiude la piazza a nord; risale al 1200 ed è sormontato dalla Torre dell’Arengo. A questo fu aggiunto in breve il Palazzo Re Enzo, sotto al quale si apre la volta a crociera di un quadrivio pedonale.La piazza è chiusa ad ovest dal Palazzo Comunale (o d’Accursio), un monumentale complesso architettonico di origine trecentesca, attualmente sede del Comune di Bologna, delle Collezioni Comunali d’Arte e del Museo Morandi, che costeggia anche l’attigua Piazza del Nettuno, al centro della quale sorge la fontana omonima (detta anche del Gigante) realizzata nel 1565 dal Giambologna. A sud, di fronte al Palazzo del Podestà si eleva la facciata incompiuta della Basilica di San Petronio. Chiude infine a est il Palazzo dei Banchi. La prosecuzione del portico del Palazzo dei Banchi è il portico dell’Archiginnasio, sede medievale dell’Università di Bologna, ora una delle più fornite biblioteche italiane ed europee; questo portico viene comunemente chiamato “il Pavaglione” (da una voce dialettale che significa “padiglione”) e per secoli fu la sede dei commerci dei bachi da seta.

By |2017-05-12T21:30:16+00:00marzo 30th, 2017|Italiano|